09/09/2018

Modern Kazakhstan Culture in the Global World

Da tempo impegnato a conquistare vibilità internazionale, il Kazakistan ha lanciato negli ultimi anni il progetto “Modern Kazakhstan Culture in the Global World“ attraverso il quale propone valori e tradizioni del suo Paese attraverso l'esibizione delle sue componenti artistiche. Come l'Astana Ballet, fra le compagnie di danza più rilevanti di questa ex repubblica sovietica, che domenica 9 e lunedì 10 settembre è al Teatro Nuovo, tappa milanese della sua tournée mondiale 2018. Tre i titoli nel programma dell'“Astana Ballet Gala“ che si apre con il divertissement “L'eredità della grande steppa“, pezzo miniaturistico che nei suoi diversi quadri intreccia la tradizione popolare kazaka con lo spirito coreografico contemporaneo. Seguono “Love. Fear. Loss“, lavoro di Ricardo Amarante sulle più celebri canzoni di Edith Piaf che in tre differenti duetti si concentra su tre episodi significativi della vita della grande cantante francese. Chiude la locandina “A fuego lento“, sempre firmato dal brasiliano Amarante (formatosi fra Cuba e Londra e dal 2016 coreografo residente dell'Astana Ballet) che, sulle musiche di Gardel, Lalo Shifrin e Piazzolla, offreuna fantasia coreografica sul tema del tango, fra emozione e virtuosismo.

Source: vivimilano.corriere.it